Virus News

Virus News

E’ di pochi giorni fa la notizia che Trump ha ordinato che d’ora in avanti tutti i dati relativi al Covid vengano inviati direttamente ad un database a Washington.
In soldoni, Trump, ha detto: adesso i dati sul Virus me li date a me, e non li date più ai “centri di controllo”.
La cosa non è piaciuta ovviamente a chi gestiva fino a ieri questi dati e nemmeno a un certo tipo di stampa mainstream. I motivi, si possono immaginare.
Combinazione dopo che il presidente americano emette questa ordinanza, ecco che capita questo.
Un ospedale della Florida che ha gestito i test COVID-19 ha confermato ai media questa settimana che il suo tasso di positività vicino al 100% è stato sopravvalutato di un fattore 10, sollevando preoccupazioni già accresciute nello stato riguardo alla possibile sopravvalutazione del numero di infezioni confermate.
La stazione di notizie ha riferito  che l’ospedale di Orlando Health “ha confermato errori nel rapporto“, con i funzionari dell’ospedale che affermano che il loro “tasso di positività è solo del 9,4 per cento, non del 98 per cento“.
Non so se si è capito ma comunque troverete il link all’articolo, ma in pratica i dati sui positivi erano gonfiati fino a 10 volte tanto.
Curioso no?
Questa è l’America e soprattutto Trump.
Vediamo che succede invece in italia.
Tra l’altro che ci sia stato un eccesso esagerato di morti dichiarate come da Covid-19 non è una leggenda metropolitana..

Non ha più dubbi Massimo Galli, infettivologo e primario dell’Ospedale Sacco di Milano: il Coronavirus tornerà in autunno con una seconda ondata. E sarà una durissima battaglia che il popolo italiano si troverà ad affrontare. Per questo è fondamentale farsi trovare preparati al meglio delle proprie capacità. In una lunga intervista concessa a Leggo, l’infettivologo sottolinea l’importanza del vaccino anti-influenzale in autunno: “Dobbiamo prepararci all’autunno con una strategia sanitaria contro il Coronavirus.
Per Galli la seconda ondata di Coronavirus arriverà e c’è il rischio che a dicembre gli ospedali si trovino nuovamente completamente intasati: “Non voglio neanche immaginarlo – spiega ancora l’infettivologo milanese -. Mi raccomando, il calvario vissuto in questi mesi ci serva da lezione. Ritengo prioritaria l’estesa vaccinazione antinfluenzale, fra ottobre e novembre: non solo per gli over 65, ma anche per tutte le altre fasce d’età.
Hai capito il Galli. Sicuramente Illustrissimo scienziato e Primario tra i Primari, ma non si capisce dove trovi tutta questa certezza, come faccia ad essere così sicuro che il terribile Virus arriverà e provocherà una strage se non ci si vaccina, visto che al momento lo può sapere nessuno.
Adirittura vuol vaccinare tutti, non solo gli anziani over 65, ma tutti, bambini compresi.
A parte che spero sia lui con la sua famiglia e parentela fino al terzo grado a vaccinarsi e in diretta televisiva, io fossi in lui andrei a fare un salto a Bergamo e zone limitrofe e magari chiedere un po’ alla gente di lì se sono stati contenti di essersi vaccinati in massa poco prima dell’arrivo del Covid-19.
Magari se trova quelli giusti glie lo fanno loro il vaccino.
E pure in diretta televisiva.
Ma a parte questo, trovo le due notizie molto indicative.
Cosa pensa e fa Trump in America e cosa si pensa e si fa qui in italia.
Allegri!

https://justthenews.com/politics-policy/coronavirus/florida-lab-admits-its-covid-positivity-rate-was-inflated-90?amp&__


https://www.notizie.it/cronaca/2020/07/15/coronavirus-seconda-ondata-galli-autunno/amp/?utm_source=feedburner&utm_medium=twitter&utm_campaign=Feed:%20Notizie/news%20(Notizie.it%20-%20News%20in%20tempo%20reale)&__

Circa l'autore