Seleziona Pagina

Un tocco femminile

Un tocco femminile

Le bocche più maligne, all’epoca, sussurravano che Gelli, per dare un tocco di femminilità al “piano democratico di rinascita” della P2, avesse fatto sequestrare alla figlia Maria Grazia Gelli, nell’82 in aeroporto, una serie di documenti, tra i quali appunto il: “piano di rinascita democratica”. Sembra sempre manchi quella parte femminile in seno alla massoneria, non si sa se per pecca o calcolo, ma per me è sempre stata una bugia, molto calcolata, ma bugia; sono proprio le donne ad avere maggiori doti riflessive ed a volte molto più machiavelliche di noi poveri maschetti, perché di fondo: “rassicuranti”. Nasce così anche oggi l’esigenza di quel tocco femminile per rivestire di rassicurante bontà domestica la task force di Colao, e di ciò ci notiziano oggi i fratelli diversi del cartaceo, – Secolo e Repubblica – accomunati nel diffondere la verità, in libertà e giustizia. Ricordo e forse a noia, il punto 3) degli obiettivi del “piano di rinascita democratica” che nulla aveva di femminile, a parte essere finita in una commissione parlamentare denominata P2, diretta da una donna, l’Onorevole Tina Anselmi. Repetita iuvant: punto 3) degli obiettivi del “piano democratico di rinascita” –3) Primario obiettivo e indispensabile presupposto dell’operazione e’ la costituzione di un club (di natura rotariana per l’etereogenita’ dei componenti) ove siano rappresentati, ai migliori livelli, operatori, imprenditoriali e finanziari, esponenti delle professioni liberali, pubblici amministratori e magistrati, nonche’ pochissimi e selezionati uomini politici, che non superi il numero di 30 o 40 unita’.
Gli uomini che ne fanno parte debbono essere omogenei per modo di sentire, disinteresse, onesta’ e rigore morale, tali cioe’ da costituire un vero e proprio comitato di garanti rispetto ai politici che si assumeranno l’onere dell’attuazione del piano e nei confronti delle forze amiche nazionali e straniere che lo vorranno appoggiare. Importante e’ stabilire subito un collegamento valido con la massoneria internazionale.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo