Seleziona Pagina

Tra testate di… meteive d’acordiu…

Tra testate di… meteive d’acordiu…

Era ieri, appena un giorno di distanza e, territorialmente l’informazione si dilania. In ballo c’è lo Stadio L. Ferraris e la concessione di 90 anni a favore della L. Ferraris Srl, società posseduta pariteticamente da Genoa e Sampdoria. Ma se uno scrive ieri che è uno scandalo e che Anzalone non sa più dove sbattere la testa, l’altro si affretta a scrivere oggi che la concessione sarà di 90 anni, se non di 99. E’ chiaro che per ricevere un mutuo di 40 milioni di euro su una concessione che scade nel 2022, un qualsiasi ente di credito, anche benefico, avrebbe tirato una gnæra , con la buona pace del Comune che si sarebbe trastullato tra crediti inesigibili e Genoa e Sampdoria a fregarsi le mani, visti gli anticipi su lavori da ultimare. Come al solito, l’informazione territoriale dimostra inefficienza organica, nell’esporre questioni che Milano o Torino non tratterebbero nemmeno negli annunci mortuari.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo