Seleziona Pagina

Serve altro?

Serve altro?

Per capire la Vergogna, l’orrore, lo schifo a cui siamo arrivati?
Cosa serve ancora per capire quanto sia ignobile tutto questo e chi lo ha fatto, quindi i nostri governanti.
Da vomitare.
Le famiglie di Bergamo che non hanno potuto salutare e seppellire i propri cari uccisi dal Coronavirus nelle tragiche settimane di massimo picco adesso si stanno vedendo recapitare le fatture per il trasporto, fuori Regione, delle salme dei propri cari inviate nei cimiteri di Ferrara, Modena ecc per la cremazione”, attacca il vice-presidente del Senato. “E a battere cassa non sono dei privati insensibili, ma è lo Stato italiano. Ma ci rendiamo conto a quale vergogna siamo arrivati?”.
La deputata Maria Chiara Gadda chiede di far subito luce sulla vicenda. E una giovane ragazza racconta: “Quando è arrivata l’ignominiosa fattura di 777, 47 euro ho potuto scoprire dove fosse mio padre: si tratta della città di Ferrara. Una situazione che ha riguardato ben 936 vittime del Coronavirus, seppellite lontano da casa per carenza di spazio nei cimiteri. “Siamo tantissime persone”, racconta ancora Cristina. “Abbiamo quasi tutti la stessa storia. C’è anche chi ha avuto storie peggiori. C’è chi ha avuto urne perse, chi ha avuto bare che non si sono trovate, se non dopo una o due settimane, perché i cimiteri sono nel caos”.

Circa l'autore