Seleziona Pagina

Rampini fa pensare…

Rampini fa pensare…

Se Gratteri si è dato da fare contro le ‘ndrine, coinvolgendo in questo colletti bianchi ed inamidati e sollevando, non il Coronavirus, ma forti mal di pancia, controllati da media italico sistemici; ad Hong Kong, è da parecchio che i cinesi si danno da fare contro la Triade.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/24/hong-kong-maxi-operazione-contro-la-mafia-cinese-arrestati-in-51mila/2062598/?fbclid=IwAR3LRIVDFBnK3phOiLxsvuyZoRGT2pAf-ZS2QIurrOwX-detzHsi8hOUKK8

Detto questo mi è capitato per le mani questo pezzo di Rampini, pubblicato su “D” di donna del 22 Febbraio 2020 che fa pensare, spostando il “complottismo” internazionale stile Spectre, contro la Repubblica Pop. cinese, ad un più problematico assetto interno di guida politica, però Rampini non lo dice, ma penso io: legato a posizioni autoritarie verso Hong Kong ed alla sua autonomia? E qui mi fermo.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo