Quando sembrano morti…

Quando sembrano morti…

Resuscitano, sempre

Sto parlando ovviamente delle sottomerde, e di chi se no…
La differenza, sempre sostanziale, è fin dalla notte dei tempi, la stessa.
Loro le partite che contano le vincono tutte.
Non importa come, ma le vincono tutte.
Stasera ho rivisto cose che voi umani…
Autore principale dello scempio il Signor Rocchi.
Che se io fossi di Lecce, stamattina mi troverebbe sotto casa.
La vergogna dell’evidente scarpata di Bonazzoli al minuto 10 del primo tempo, è solo l’antipasto di ciò che sarebbe accaduto.
Rocchi sapeva bene che se avesse cacciato Bonazzoli sarebbe finita male per le sottomerde.
E siccome fra sottomerde non ci si fa la guerra…
Dopo di che visto che sarebbe finita pari si è inventato il secondo rigore.
E il gioco è fatto.
Oh, per noi meglio, così il Lecce resta sotto, ma avete visto che dopo i piagnistei di Ranieri, prete mancato, arriva subito il contentino.
Ora sono salvi, perchè domenica vincono con la Spal e per loro il campionato è finito.
Anzi, si dedicheranno a cercare di farci il culo, cosa possibile visto il livello del Genoa di oggi.
La speranza è che il Lecce crolli definitivamente.
Altrimenti andiamo dritti in B.
Perché noi con 4 rigori abbiamo fatto un punto, contro una squadra che stasera ne ha preso 6, loro con 2 di punti ne hanno fatto 3.
E pur perdendo contro il Bologna, stasera hanno vinto.
Noi, umiliati dal Parma, a Brescia abbiamo pareggiato per miracolo.
Tutto qui, piccole ma fondamentali differenze.
Since 1946.

Circa l'autore