Seleziona Pagina

Quando sei genoano…

Quando sei genoano…

Essendoci nato, genoano, sabato sera sapevo perfettamente come sarebbe finita la gara con il Parma
Non a caso sono andato sul sicuro, buttando 50 euro sul 2 del Parma
Quelli che la sanno tutta diranno che scommettere contro il Genoa non è bello
Sarà, ma rende fior di soldi, purtroppo o per fortuna, a secondo di come uno la pensa
Il Genoa è scienza esatta
Quando deve vincere, nove su dieci, perde
Quando qualche giocatore ci sta sul cazzo, contro di noi segna sempre
Quando ci sono da stabilire record negativi noi primeggiamo
Basta guardare le statistiche
Solo tre volte da quando esiste la serie A, un giocatore ha segnato tripletta alla stessa squadra andata e ritorno
Tutte e tre le volte ci siamo di mezzo noi
Una volta in positivo, Borriello contro l’Udinese, due volte contro
Hamrin e il Musiello nordico.
Tale Cornelius
Figuracce in serie come se piovesse
E il fegato in pappa
Ora, per carità, il campionato non finisce oggi, ma i segnali sono i soliti
Genoa in grande difficoltà
E a me che dicano tutti…e allora il Lecce piuttosto che le sottomerde o il Brescia poco importa
Quelli che ad oggi, dopo le prime partite, hanno giocato peggio, siamo senza dubbio noi.
E qui bisognerebbe chiedere a Nicola, che ha tutta la mia fiducia, ma che sabato ha buona parte di responsabilità per la sconfitta
Per come è avvenuta invece direi che Perin Pandev e Criscito dovrebbero farsi un esamino di coscienza.
Insieme a Romero e Favilli.
Ma se schieri dall’inizio Pandev, come sempre, non si capisce a che pro, e lasci fuori Behrami sostituendo poi anche Cassata, significa caro Davide che a sto giro ci hai capito poco.
Il Parma, squadraccia di onesti pedatori tranne due tre elementi, non gioca a calcio.
Fa catenaccio e butta la palla più lontana possibile sperando che la prendano i due davanti.
Gli abbiamo concesso di fare sia possesso che contropiede, usando una tattica suicida.
Con questi devi stare ben coperto e far fare la gara a loro, e invece…
Iacoponi Gagliolo Scozzarella Brugman Barilla….dai non scherziamo.
Però è andata da Genoa.
Da squadra più in forma del campionato alla sosta, alla squadra messa peggio alla ripresa.
Sabato a Brescia con la paura di perdere ovviamente e 35 gradi.
Vediamo se mi presenta ancora Pandev e tiene fuori Iago e Behrami.
Occhio, perché dopo arrivano i gobbi e vai ad Udine.
E’ un attimo quando sei il Genoa.

Circa l'autore