Seleziona Pagina

Produrremo o consumeremo?

Produrremo o consumeremo?

Di fronte ad una simile domanda Shakespeare, avrebbe giocherellato con un teschio, senza proferire verbo, mentre io penso che gli industriali se la dovranno studiare proprio bene la ripresa dopo il fermo da Coronavirus. Dai Del Vecchio, agli Elkann, passando per i Colannino e planando su Tronchetti, a meno che non si inventino una polizza assicurativa globale che copra per intero la spesa dei consumatori per beni non essenziali, presumo ci sia un elevatissimo rischio che gli resteranno sui maroni: occhiali, automobili, moto e pneumatici. Personalmente, a meno che non mi esploda, il frigideiro non lo cambio e così l’automobile, la moto me l’ero già levata (data l’età) e per gli occhiali starò ben attento a non farli cadere, quanto ai pneumatici è da parecchio che spendo il meno possibile, dati i pochi Km che faccio, ai Pirelli spiace, ma non ho mai pensato.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo