Seleziona Pagina

Oh fiorentino…

Oh fiorentino…

Se scrivo, scrivo per un amico che me lo ha chiesto, da Genoano di solito non ne voglio nemmeno sentir parlare, ma l’amico sa che “a modo mio” di Parodi mi stuzzica, soprattutto perché, senza chiederglielo, ma di sua iniziativa, ogni tanto si mette a parlare pure del Genoa. E così parto con il ricordare o ricordargli del 5 Agosto 2019, data da segnarsi in rosso.

E che di tempo ne è trascorso e se allora aveva entusiasmo da vendere, oggi mi sembra un po’ depresso e confuso, non sapendo bene dove collocare Fiorentino, se tra gli amici o i nemici. Il dubbio è lecito possa venire, lo stesso Malacalza, pur avendolo cooptato quale AD di Carige, se ne disfece e non se ne è mai capito bene il motivo, molti in Città sussurrano perché il Fiorentino non gradì l’interessamento diretto di Malacalza sul debito dei Messina (nacque così la frattura), altri perché Fiorentino trovò un accordo sul debito di Preziosi con Carige, negoziando sul valore delle azioni di Carige detenute da Preziosi e compensando così la minus valenza delle azioni a garanzia del debito, insomma, par di capire che Fiorentino non facesse più al caso del sistema bancario genovese e territoriale, s’era giocato un briscolone mica da ridere. E’ passato così a fare il vice Presidente Vicario della Sampdoria alla corte di Ferrero, il punto è che, dando le dimissioni da Vicario, ha fatto saltare l’intero Cda che è poi la macchina decisionale sulla quale poggia il funzionamento di una Società. Così il 6 Marzo 2020, con la nomina del nuovo Cda, dovremmo tutti scoprire se ci sarà un continuum con il precedente o se Ferrero deciderà diversamente, mostrando qualcuno di nuovo, ed allontanando così le mire di chiunque oggi gli voglia mettere in mano 30 milioni per prendersi la Sampdoria. In vista di ciò, Parodi parla di bunker, ma più che in un bunker, a me Ferrero pare l’unica nota di colore, in un grigiore tutto genovese.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo