Seleziona Pagina

Ognuno avrà i suoi

Ognuno avrà i suoi

Lo condivido e anche perchè mi sto rendendo conto di tutto ciò già da un po’ di tempo.
Penso che siamo davvero in un periodo di grande importanza, stiamo entrando o siamo già entrati in quella che si può chiamare una vera e propria svolta per quel che riguarda non solo noi singole persone, ma per l’intera Umanità.
Ognuno ha e avrà i suoi. E si unirà a loro.

Sta arrivando il tempo di “grande sincronizzazione”.

Gli uccelli formeranno gli stormi, si muoveranno i banchi di pesce, saranno pieni gli alveari e i formicai.
Anche gli uomini si riuniranno in gruppi, malgrado le divisioni forzate. Questo non dipenderà da loro – è la grande sincronizzazione. Saremo attratti dalla “nostra” gente.
Per questo nessuna quarantena più dura può rimanere per sempre: non perché non si osservano le regole, non perché qualcuno è irresponsabile o stupido. Dopo un po’ di tempo inizia a farsi sentire la legge della grande sincronizzazione, e le persone si attirano come i magneti.
La divisione può essere soltanto temporanea, perché una lunga separazione ci fa staccare dal campo comune privandoci di forze.
Non giudicate le persone, questo istinto è più forte della paura.
Quando la paura passa gli uccelli riformeranno gli stormi, perché soltanto lo stormo conosce la direzione da prendere.
Quando cadranno le restrizioni ascoltatevi: da chi siete attratti? Con chi vorreste stare insieme? Ora lo sentite con una particolare forza. E’ il vostro stormo.
“Le anime umane sono come i grandi eserciti in mobilitazione”, disse il saggio; le anime si attirano. Ora vi è facile conoscere a quale esercito appartenete. Sono le persone con i quali eravate connessi durante le chiusure. Sono le persone dai quali correrete per primi, le persone che inviterete appena possibile.
Con chi eravate connessi in rete durante l’isolamento? Anche queste sono le vostre persone.
A chi stavate pensando, con chi stavate parlando mentalmente?
Ora la legge dell’attrazione sta agendo con particolare forza, sono i tempi particolarmente proficui per riconoscersi e per ripristinare le forze.
Anche i nuovi legami e i nuovi contatti sono particolarmente importanti. E se qualcuno dei vecchi contatti se ne sta andando o se n’è andato, non importa, non appartengono alla “vostra” gente.
Ora è il periodo migliore, il più importante per crearsi una giusta cerchia. Per entrare nel proprio stormo, nel proprio “esercito”.
Seguite l’istinto, e andate dai “vostri.”…

(Anna Kiryanova)

Circa l'autore