Seleziona Pagina

Non avete niente da dire?

Non avete niente da dire?

Mi rivolgo agli adoratori del Vaccino e anche “anti” Covid-19 e soprattutto ai Medici obiettori di coscienza.
E sì perchè in italia una donna che ha bisogno di abortire e per serie ragioni non ultima quelle di salute, si sente dire da molti Medici e quindi da diversi Ospedali, che la cosa non si può fare perchè chi la dovrebbe fare è un obiettore di coscienza, cioè, persona che per proprie convinzioni ma soprattutto per credo religioso, NON pratica aborti.
Cioè, un Ospedale, pubblico, si rifiuta di assistere una persona che ha bisogno di aiuto, perchè chi la deve e dovrebbe aiutare è contrario all’aborto. Quindi, all’omicidio di povere creature.
Benissimo e ci sta, anche se io penso che se un Medico ha problemi di coscienza, che vada tranquillamente a lavorare in istituti e cliniche private, ma non deve lavorare in Ospedali pubblici, dello Stato.
Visto che l’Italia è uno Stato laico e non ha come Presidente del Consiglio e tanto meno della Repubblica, il Papa.
O almeno in teoria.
Pertanto, la conclusione potrebbe essere: caro obiettore, nessuno ti obbliga a fare il Medico.
La scelta di lavori e professioni è vastissima.
Ma tornando a noi, detto tutto ciò, cosa dicono i medici e i genitori pro vax a tutti i costi?
E sì perchè qui c’è un bel problemino, visto che cosa c’è dentro i vaccini e da dove la prendono la roba che c’è dentro.
E questa roba c’è eccome, perchè esiste chi li ha analizzati i vaccini.
Che dite? Avete qualche commento da fare?
O restate muti come al solito.
Se siete anche giustamente contro l’aborto e per la Vita, dovreste essere i primi a non iniettare un vaccino nel corpo di qualcuno. Specie in quello di un Bimbo.
E la cosa vale per mamme e papà, che da buoni cattolici e cristiani vanno anche a messa tutte le domeniche.
Rosari compresi.

Circa l'autore