Seleziona Pagina

Intanto in America

Intanto in America

Foto che dimostrano che esiste ancora una dignità e una onestà intellettuale.
Non so se i nostri Tiggì e i nostri toc sciou di sto ca, ne parleranno, ma ho seri dubbi che lo facciano.
Su quello che sta succedendo negli Stati Uniti si potrebbe e secondo me si dovrebbe parlare a lungo e soprattutto in maniera corretta ed equidistante, ma caro Tony sei proprio un Peter Pan.
Non so se tutto quello che si vede nelle foto sia un gesto di puro pentimento e nel caso non ho difficoltà e crederlo, oppure se sia una “mossa politica” di qualcuno che sta più in alto di questi agenti di Polizia per far calmare le acque: non sono nella testa di questa gente.
Penso, sia un gesto sincero e che fa onore a questi Poliziotti.
E penso che abbia ragione chi ha scritto quell’articolo sulla pagina di Maurizio Blondet e che ho pure riportato ieri proprio qui su Beyond Genoa: quel che è accaduto ha fatto molto comodo a qualcuno.. se non addirittura sia stato provocato appositamente.
Perchè è perlomeno curioso che a Minneapolis ci sia un Sindaco di “sinistra”, un Democratico, così come lo è lo stesso Governatore di Stato, e l’opinione pubblica e i Media indirizzino e diano la colpa a Trump.
Che non è certo un appartenente allo stesso partito.
Io da semplice osservatore e che conta zero, posso solo sperare che la situazione ritorni alla normalità e che non accada quello che alcuni “veggenti” predissero: una Guerra Civile.
E spero che il Presidente Trump possa portare a compimento quello che dice di voler fare.
Non son mai stato un fan delle Stelle e Strisce, tanto meno della brutalità della Polizia americana, ma dico Forza America e Forza americani.


Circa l'autore