Seleziona Pagina

“Informazione” dei Tiggì

“Informazione” dei Tiggì

In questo caso parliamo di SKY, una delle fonti giornalistiche più apprezzate, oltretutto.
Se guardiamo le informazioni ufficiali e nello specifico anche quelle riportate qui in foto, a Bergamo muoiono 45 persone a settimana in condizioni normali. Domanda: come cavolo ci arrivano a 10.000 morti l’anno?
Nella stupidaggine (più raffinata) del TGcom, ne muoiono 90 (in condizioni normali) dall’ 1 AL 21 MARZO di ogni anno. Peccato che, oggi, l’epidemia influenzale ha un’espansione ritardata: cioè muoiono adesso i vecchissimi ed i malatissimi che non sono morti a febbraio e gennaio.
inoltre: mentre negli scorsi anni i vecchissimi ed i malatissimi morivano a casa e negli istituti catalogati come “morte naturale” e arresto cardiaco, o – semplicemente “vecchiaia”, ora vengono tutti sbolognati agli ospedali, dove assommano ai loro guai una o più infezioni ulteriori (contribuendo a diffonderle e a far morire i medici).
Tutta questa concentrazione crea i numeri del panico.
E così da reazionari, cretini, complottisti, pensare che tutto ciò possa essere strumentale?
O almeno, è così tanto da cretini pensare che notizie come queste contengano delle falle gigantesche?
I numeri sono numeri e lo strano è che non se accorgano nemmeno loro di quello che dicono e che ci dicono.
O forse, è tutto meno che strano.
In ogni caso, credo che ci sia troppa superficialità nel leggere, ascoltare e soprattutto credere.
Il Covid-19 esiste e nessuno lo nega tanto meno io.
I morti, idem.
Ma ci sono troppe cose che non quadrano e nemmeno un po’.
My opinion, of course.
Poi, vedete voi.

Circa l'autore