Seleziona Pagina

Il Ministero della Verità

Il Ministero della Verità

Non guardo la TV da mesi e mesi, forse anni e devo dire con mio grande sollievo e senso di benessere. Per questo, mi hanno appena informato di cosa si sta dicendo per via di quell’aggeggio ormai diventato infernale sotto molti punti di vista, proprio in queste ore, questa mattina.
Si incomincia con RAI DUE che presenta un servizio sui fatti di Torino. Per chi non lo sapesse c’è stata una protesta degli abitanti per via dell’essere reclusi in casa per troppo tempo, persone che non ce la fanno più insomma a sopportare il non poter uscire visto che oltretutto non hanno più un soldo in tasca.
Hanno, RAI DUE dico, presentato il tutto come un voler difendere un rapinatore… dalle grinfie della polizia. In pratica, hanno detto che quella era gente che protestava perchè voleva e stava difendendo un rapinatore, un delinquente.
Falsità delle più vili e schifose, perchè ci sono i video e più d’uno che dimostrano che quella gente era lì per protestare e in modo del tutto pacifico.
Ma non finisce qui, perchè sempre a quanto mi si dice, la musica non è cambiata su La 7, in tema di propaganda al fine di instillare Terrore nelle menti degli ascoltatori.
Parla e come ospite tal Puca, giornalista o almeno così si definisce tale e dicendo queste parole: Se si riapre adesso si condannano a morte migliaia se non decine di migliaia di persone…
E la Madonna… direbbe il Renato Pozzetto dei tempi migliori.
Migliaia di persone? Morte. Sterminate. Un’Ecatombe.
Non giudico se possa essere vero e succeda per davvero, non sono Nostradamus, ma a me viene da pensare una cosa: non è che siccome ci sono sempre più segnali sul fatto che sempre più persone si siano davvero rotte i coglioni, pertanto chiedano il diritto e la possibilità di uscire di casa e quindi si sta correndo ai ripari dicendo a chi è già intimorito a sufficienza, a chi.. vabbè lasciamo perdere, si fida ciecamente ed esclusivamente di quello che dice la Tivvù, occhio! a questi terroristi assassini?
Non è che si vuol mettere in testa quanto sia utile, necessario, indispensabile stare chiusi in casa?
Non lo so. So che la Gente prima o poi, da quelle case uscirà. Che piaccia o meno.
Pacificamente, come sta accadendo in tante altre parti del mondo, ma uscirà
E so, che continuando a fare questo tipo di “informazione”, distorta, falsa, come nel caso di Torino, sempre più persone ne saranno nauseate.
Ed essendo nauseate, il Ministero della Verità avrà sempre meno seguaci.
Più musse raccontate, più la gente lo capisce, più la gente lo capisce, più la gente si incazza.
E più la gente si sveglia.
Quindi, da un lato vanno ringraziati questi Professionisti dell’Informazione.
Io lo faccio fin d’ora: grazie. Continuate così.




Circa l'autore