IL CALCIO DI OGGI

IL CALCIO DI OGGI

Il calcio del 2020 prossimo venturo è una ferita purulenta nel cuore di chi ama visceralmente questo magnifico sport.

Il peggio del peggio.

Degno emblema della società in cui viviamo.

Più si frequentano le categorie minori più l’olezzo ed il tanfo infastidiscono le narici di chi improvvidamente si trova a passare da quelle parti.

Procuratori, vil razza dannata, che come faine avvicinano genitori infoiati di avere a disposizione il nuovo Messi disposti a tutto per fare “arrivare” il figlio. Soldi sborsati per farlo giocare, soldi spesi per farlo tutelare.

Parte dei quali depositati nelle mani di famelici direttori sportivi che si dimenano per far allenare il rampollo in prima squadra o per fargli fare qualche presenza al fine di adempiere alle promesse da marinaio.

Presidenti che mercificano ogni cosa che capiti alla loro vista e nelle loro mani anche perchè tante sono le società sportive ma esiguo il numero di virtuose sulla cui grigia contabilità stendiamo veli molto pietosi.

Tifosi o presunti tali che, visto l’andazzo, cercano di arrotondare la magra busta paga guadagnando dalla vendita di biglietti sottobanco, di gadget taroccati ed affini magari minacciando, in caso i contrario, le società di comportamenti non consoni e tali da far comminare loro multe e squalifiche.

Non c’è che dire…. andiamo bene, andiamo proprio bene. 

Buon 2020 a tutti ! 

Circa l'autore