Seleziona Pagina

I “falsi” problemi

I “falsi” problemi

E facile che venga il giorno in cui se ne parlerà ancora molto di più del Coronavirus visti i danni e i problemi arrecati, ma è quasi certo che ne verrà un altro, di giorno, in cui non se ne parlerà più, perchè problema svanito. Finito. Come è accaduto e da quando esiste l’essere umano, per tutti i Virus.
Non ho la minima idea del perchè, ma anche le pestilenze più terribili della Storia sono ad un certo punto terminate e non c’erano ancora i Vaccini, a quanto mi risulta.
Quindi, da ignorante, sembrerebbe quasi che sia la Natura stessa a creare un certo equilibrio e che si rinnova in eterno, una specie di lotta tra negativo e positivo.
In poche parole, ci pensa essa stessa a creare il danno e poi a rimettere le cose a posto.
Parlando del vero problema almeno a livello pratico di questo belin di COVID-19 visto che è quello che stanno dicendo persone autorevoli nel campo medico ospedaliero: il possibile riempimento di ogni posto letto disponibile negli Ospedali. Siano essi pubblici o privati.
Se il contagio aumenterà e aumenterà, ci saranno sempre più persone che volenti o nolenti dovranno essere ricoverate in queste strutture.
E oggettivamente parlando, i posti non bastano, non basteranno, perchè non ci sono.
Non ne abbiamo in numero sufficiente.
Pertanto immaginatevi uno Stato, un Paese, una Nazione, che avrà praticamente tutti gli Ospedali e le Cliniche piene soltanto di persone contagiate dal Coronavirus.
E tutte le altre? Tutti gli altri che hanno e avranno bisogno di cure e di degenze?
Questo è il problema vero e che preoccupa i Ministri della Sanità di tutto il mondo.
Pensa in italia, dove sono anni che si fa il possibile per seguire la “logica” americana o comunque neo liberista e quindi di privatizzare tutto e ridurre sempre più il numero di Ospedali. Pubblici.
Se ne stanno accorgendo anche i Mericani, perchè proprio a causa del loro essere fissati col “privato” e quindi avendo costi altissimi a carico dei malati, quasi nessuno sta facendosi controllare che sia per tampone o test clinici.
Un povero cristo e ci sono già casi a sufficienza che in America ha voluto farsi fare un test al Corononavirus, si è visto recapitare a casa una bella parcella dal costo di 3000 (tremila) e passa Dollari. In soldoni, quello che da noi è un test gratuito e che comunque costa pochi euro, nel Paese più Civilizzato, democratico e progredito del mondo costa tremila dollari.
Dollari che devi pagarteli tu, se non hai comunque una assicurazione e se la hai, non copre tutto il costo. Fantastico vero?
Bene. Tutto questo è un Problema, ma qual è la causa, quindi il Vero problema?
A parte la Merica che non lo avrebbe visto che loro possono e potrebbero avere tutti i soldi che vogliono per statalizzare la Sanità e costruire tutti gli Ospedali che servono dato che hanno una cosa che si chiama Dollaro e che potrebbero pure stamparne e metterne in circolo a volontà, parlando di italia il problema è doppio.
Perchè anche volendo, non può, non si può nemmeno stampare gli euro che servono e metterli in circolo, metterli a disposizione dello Stato, quindi della popolazione e a suo vantaggio.
Questo accade non per Legge Divina o di Natura, ma perchè alcuni per me criminali hanno deciso di non possedere più la cosa fondamentale che deve possedere uno Stato se vuol chiamarsi Stato: la Moneta, la propria moneta.
E hanno deciso, di farsela dare in prestito, da dei privati e pure con tanto di interesse sopra.
Questa moneta e che una volta era di proprietà di tutti gli italiani e che oggi è di proprietà di alcuni Banchieri, si chiama Euro.
Ci sono da costruire e per motivi di emergenza nuovi Ospedali nuove strutture?
Non si può, perchè i soldi non li abbiamo noi e bisogna chiederli in prestito.
Con gli interessi ovviamente.
E poi anche se facessimo questa ennesima pazzia, questi soldi non ce li darebbero, perchè questo violerebbe patti e trattati decisi e firmati da un manipolo di persone.
Quindi, per finire, qual è il Vero Problema, la Causa di tutto.
E’ il Coronavirus o il prossimo che arriverà?
Ma state tranquilli, non preoccupatevi, perchè io ho soltanto la Terza Media e non sono laureato alla Bocconi tanto meno ad Harvard,
Quindi, il problema è soltanto il Coronavirus.
Buon ricovero a tutti.



Circa l'autore