Genoa e Tifo, è finito un mito

Genoa e Tifo, è finito un mito

Visto che ormai solo pochissimi dimostrano di capire che cosa sta succedendo e soprattutto succederà, forse l’unica cosa in grado di far risvegliare gli altri da quello che sembra essere uno stato di ipnosi è parlare di: Il Genoa.
Fin da quando siamo nella culla, noi genoani sentiamo parlare di Genoa. Quella magica parola ci accompagna da quando emettiamo il primo vagito, ogni volta che apriamo gli occhi e fino a quando li richiudiamo. Per sempre.
Dire che il Genoa per un genoano è qualcosa di più che un parente non è una belinata. Lo so, non è facile crederci, ma è così. E’ uno stato d’animo, un modo di essere che si tramanda di generazione in generazione, da padre in figlio.
E’ vero che capita anche a un tifoso e di qualsiasi altra squadra. Ma col Genoa è praticamente una cosa generalizzata.
Che coglie tutti, indistintamente. Siamo un po’ tutti Ultrà alla fine dei giochi.
Non a caso tutto ciò ha determinato l’esistenza di un qualcosa di straordinario: il Tifo dei genoani, che ha avuto la sua massima espressione in quello che può essere considerato un altro mito. La Gradinata Nord.
Chi è giovane o chi pensa sia una cosa nata e assurta agli onori delle cronache calcistiche solo dopo l’avvento del tifo organizzato, commette un errore, seppur in buona fede.
La Nord e O Campo d’O Zena sono stati qualcosa di straordinario fin dai primi anni del secolo scorso.
Una vera e propria Leggenda, ma che adesso cari amici Rossoblu, è giunta alla fine.
Forse questo è l’unico modo per far risvegliare tanta gente da quella sorta di Ipnosi di cui parlavo poco sopra, perchè con questo cazzo di virus e di finta pandemia, a vedere cosa e come pensa la gente, quello che sembrava qualcosa di immortale è giunto alla fine.
Chi di noi lo avrebbe mai pensato che potesse finire e non a caso ci si definiva immortali, e con noi il Genoa.
Bè, scordatevelo. Perchè e adesso termina la fase poetica, se voi continuerete a dar retta a quattro disturbati mentali e probabilmente anche corrotti o comunque comprati, se continuerete a pensare che è giusto girar con una museruola in faccia, a star distanti uno dall’altro come se si fosse degli appestati, ad impedire ad un Bimbo di Vivere e perchè no anche di essere preso per mano dal nonno che non vedeva l’ora di poter dire Vegni ballin che te porto a vedde o zena, anche Il Genoa e il suo Tifo è bello che finito. Morto.
Perchè cosa avete nel belino di andare al Campo con la mascherina in faccia? Di andare in Nord e distanti un paio di metri uno dall’altro? Di non abbracciare di gioia il vicino di posto magari mai visto e conosciuto dopo un gol segnato all’ultimo minuto? Pensate che sia questo Il Genoa, che sia questa la Nord, che sia questo il Tifo del Genoa?
Che sia quello il Ferraris?
Che siano e debbano essere questi i genoani?
Forse non ci avevate ancora pensato ed è per questo che scrivo queste due belinate, ma se continuate a considerare un virus influenzale o meno come il Terrore del millennio, questo è quello che accadrà.
Anzi, è già accaduto, sta già accadendo.
Se non avete ancora capito che se non ci si ribella in qualche modo, se non si ritorna a far uso della ragione, a ricominciare ad usare l’intelletto, anche quella cosa che pensavamo fosse immortale è finita. Non esiste più.
Addio Genoa. Addio Nord. Addio Tifosi del Genoa.
Siete stati Storia e anche mito per più di 126 anni.
E siete morti, finiti, per un cazzo di virus del raffreddore.

Vito che pare fregarvene un cazzo di Bimbi, di bambini, della loro Vita, del loro sviluppo anche psicologico e mentale, delle loro gioie, del loro diritto a Vivere e giocare insieme ad altri come loro.
Visto che ve ne frega un cazzo di non avere museruole 24 su 24 sapendo quanto male faccia all’organismo respirare anidride carbonica, la propria, al posto dell’ossigeno, visto che siete anche contenti in molti casi di tutto ciò dato che ormai le considerate un capo d’abbigliamento se non una cosa chic, visto che ve ne fottete ormai di poter abbracciare qualcuno e di dargli magari il primo bacio, spero che parlare di Genoa e di fine di una Leggenda possa farvi tornare a ragionare.
Possa servire a svegliarvi da questa Ipnosi che vi ha colto.

P.S. Il primo che sol osa pensare che tutto questo non succederà perchè come rimedio ci sarà un bel vaccino che ci salverà tutti, gli sputo.
Anzi, già fatto.




Circa l'autore