Facciamo un bel gioco

Facciamo un bel gioco

Unire i puntini, sì quello che era o è ancora non lo so, sulla Settimana Enigmistica
Bisogna partire un po’ da lontano e cioè fin dall’antica Grecia perchè qualche puttanata l’hanno detta anche loro, i più grandi Filosofi della Storia. Nessuno è perfetto.
Parlando di “eugenetica”, cioè di selezione artificiale degli esseri umani, si potrebbe dire che i primi esempi arrivano proprio da lì, dove qualsiasi figlio appena nato considerato non perfetto, non interamente sano, poteva essere abbandonato dai propri genitori se lo avessero voluto e scelto. Appena nato il bambino doveva essere presentato innanzitutto ad un comitato degli anziani riuniti: il futuro cittadino veniva accettato ufficialmente solo se era bello, ben fatto e di costituzione robusta; i più gracili e deformi erano invece destinati ad essere gettati nel deposito dei rifiuti situato nel monte Taigeto.
In pratica, se nascevi sano forte e bello ok, se no ti imbelinavano in discarica.
E riguardo ai Grandi Filosofi, Nella “Politica” il maggiore tra i discepoli di Platone Aristotele concorda anch’egli col suo maestro; egli considera difatti perfettamente naturale che per quanto riguarda uccidere o crescere i figli, la legge debba proibire in ogni caso l’allevamento dei “tarati” e dei “deformi”. Propone inoltre che lo Stato limiti la procreazione, piuttosto che la proprietà, di modo che non si generino più di un numero prefissato di figli. Infine tiene anche conto dell’eventualità che alcuni neonati possano morire o rivelarsi in futuro sterili.
Punti di vista, si potrebbe dire. Anyway, la cosa proseguì anche in seguito in altre civiltà e culture o ideologie non ultima quella Nazista e quindi l’idea di un mondo fatto solo di belli e sani e di nascite contingentate e “indirizzate” è sempre esistita.
Arrivando a noi e ai puntini da collegare, passano i millenni e si arriva a una tale Margareth Sanger.

FILE – In this March 1, 1934 file photo, renowned birth control pioneer Margaret Sanger appeals before a Senate committee for federal birth-control legislation in Washington, D.C. Sanger’s legal appeals eventually prompted federal courts to grant physicians the right to give advice about birth-control methods. She began her crusade back in 1912 when she was working on the lower east side of New York and saw women resorting to back alley, illegal abortions. One too many of these women died in her arms and she said “Enough.” Sanger, together with philanthropist Katharine McCormick, bankrolled the work of Gregory Pincus, the man Sanger convinced to develop the pill. (AP Photo/File)

Chi è o meglio era questa dolce e simpatica signora piena di umana pietas. E’ quella che viene considerata l’inventrice dell’espressione “controllo delle nascite” e si potrebbe anche dire che se oggi esiste la pillola anticoncezionale lo si deve a lei.
Da persona di sinistra, ho nulla da dire su aborto e pillola, per carità, ma qualcosa da dire su questa simpatica signora, oggi, mi viene da dirlo.
Comunque per certi versi fu una grande donna, dalla vita molto travagliata, “femminista” antesignana, e che ha sempre combattuto per le donne la loro libertà e anche di scelta e per favorire il controllo delle nascite, l’aborto e appunto la loro limitazione.
Perfetto, si potrebbe dire almeno da un certo punto di vista.
Il problema secondo me venne in seguito. Infatti la Sanger fu la fondatrice di una cosa che si chiama American Birth Control League che qualche decennio dopo diventò la Planned Parenthood, esistente ancor oggi.
Se siete arrivati fin qui senza maledirmi adesso tranquilli che arriviamo al punto.
Il punto è che il nome Sanger non può non venire associato ad altri due e cioè Rockefeller e Gates.
Incominciamo a capirci qualcosa di più? Bene.
Partiamo dal primo e cioè da uno che oltre ad aver permesso la nascita di American Birth Control (oggi Planned Parenthood) avendola finanziata lui con i propri soldi, è anche uno che va dicendo da decenni che “la popolazione mondiale dovrà essere al massimo 500 milioni”. Lo ha detto, scritto, affermato e questa frase è pure incisa su un simpatico gigantesco monumento in lastroni di pietra pesanti svariate tonnellate che sorge in America e sul quale ci sono scritti “I Comandamenti” ai quali l’Umanità dovrebbe, meglio dovrà sottostare. Tra cui un ulteriore breve messaggio nelle quattro lingue antiche: Babilonese, Greco antico, Sanscrito, e Geroglifici egiziani. Tutte lingue comunemente parlate come ben si sa… ma comunque dal significato ben preciso, almeno secondo alcuni.
In pratica una sorta di Stonehenge, in piena America e della quale si sa una minchia di chi l’abbia commissionata, costruita, pagata. Non è dato saperlo.

Quindi, i puntini. Le Teorie dell’eugenetica, Rockefeller che finanzia la prima organizzazione che vuol limitare le nascite, una donna che ne viene a capo e che porta avanti idea e progetto.
Rockefeller che dice (ma non solo lui) che il pianeta dovrà essere popolato al massimo da 500 milioni di persone, per cui ce ne sono sei miliardi e mezzo di troppo.
Bill Gates che con sua moglie Melinda oltre ad avere legami con Planned Parenthood non fa altro che avere in testa le stesse idee di Rockefeller e si sta sbattendo da anni per realizzare un nuovo super preservativo (lo sapevate? io no) ma anche per vaccinare sette miliardi e mezzo di persone.
Vaccino che secondo lui, dovrà contenere anche elementi atti a modificare il DNA umano per mezzo di elementi inseriti dentro il Vaccino usando la nanotecnologia.
Nel frattempo, scoppia improvvisamente l’epidemia del Covid-19, un Virus che alla fine colpisce i vecchi e rende i Bambini una sorta di automi e incapaci di avere relazioni umane. Vedi distanziamento sociale e mascherine.
Improvvisamente è un termine azzardato perchè lo stesso Gates insieme ad altri suoi simpatici amiconi la aveva già prevista diversi anni prima e si era anche attrezzato nell’organizzare convegni su “cosa e come fare” in caso di una nuova Pandemia.
Oltre che correre a brevettare alcuni simpatici prodotti e ad avere l’esclusiva su determinati Virus.
Non me lo sto inventando io, sono tutte cose documentate e visibili con estrema facilità in Rete, ma e mi scuso, ne ho già il belino pieno di scrivere e quindi se interessa andatevele un po’ a cercare.
Virus che oggi si sa ma lo si sapeva anche prima che può benissimo essere curato e reso praticamente innocuo nel senso di non letale anche se non letale lo è sempre stato, ma, che per pura combinazione, la più importante organizzazione mondiale che si occupa di sanità, finanziata con miliardi da sempre il solito Bill Gates e consorte, oltre ad emettere comunicati che definire ondivaghi è un eufemismo, ha fatto e sta facendo di tutto per bloccare qualsiasi cura esistente ed alternativa al Vaccino. In questo, seguita da diversi governi. In primis quello italiano.
Quello dei Giuseppi e dei comitati scientifici e delle task force. Ma anche l’opposizione non è che…
Si potrebbe aggiungere che e lo dice la Storia, l’italia in tema di corruzione, di corrotti e di Ministri della Sanità non è certo l’ultima arrivata. Anzi.
Quindi e concludendo, i puntini.
Roba da complottisti, naturalmente.

Circa l'autore