Seleziona Pagina

E’ ora di finiamola

E’ ora di finiamola

Cari sampedoriani, dovete sapere e alcuni di voi lo sanno molto bene, che sarebbe ora di finirla con la storia della “vostra” maglia, unica, originale, in quanto mai copiata da nessuno.
A parte che, di solito, quando una cosa è bella e quindi piace molto viene copiata e indossata da molta gente (vedi Maglia del Genoa ndr) e se fa anguscia succede il contrario, mi spiace dirlo ma la loro tanto amata, fantastica, originale, maglia, non è roba loro.
Infatti come si può ben vedere nella foto d’epoca, la maglia era quella del Trionfo Colle, squadra dilettantistica ligure: Anno 1928.
Hanno copiato anche qui.
Ora, non è l’unica e l’unica volta che accade, visto che ad esempio anche il loro Inno non è altro che la canzone arrivata terza al concorso del 1972 per l’Inno del Genoa e intitolata “Inno al Genoa“, diventata poi appunto il loro Inno, naturalmente con diverse parole.
Pertanto suggerisco ai genoani di leggere bene questo post e magari di salvarlo o comunque salvare la foto.
In modo che, dovesse mai esserci una discussione con qualche amico sanpedoriano, avreste già pronto qualcosa da fargli vedere.
Viva il Trionfo Colle. La vera squadra ideatrice di quella maglia.
Di originale, la Sampdoria, eventualmente, ha solo il nome, vista la presenza di tre consonanti di fila, che, parlando di Lingua Italiana è cosa più unica che rara.
Si dirà: megio che ninte….

Circa l'autore