Seleziona Pagina

Conte Angelo o Diavolo?

Conte Angelo o Diavolo?

Come tutti ormai saprete il Presidente della Repubblica Mattarella si è rifiutato di firmare la proroga fino a Gennaio 2021 dello stato di emergenza. Se non era per lui ci sarebbero stati altri sei mesi di restrizioni e col risultato di mandare definitivamente l’Italia e gli italiani a gambe all’aria. Molti pensavano che tutto questo è potuto avvenire per un deciso se non perentorio intervento da parte degli Stati Uniti, quindi, del Presidente Trump.
Sta di fatto che oggi diversi giornali commentano la notizia e Paolo Becchi su Libero parla addirittura di Colpo di Stato sventato dal Presidente Mattarella.
Ci si creda o no Conte, Giuseppi ormai per tutti si sta dimostrando una persona alquanto ignobile celata da quella maschera di persona perbene e come si dice a Roma da vero “piacione”.
Che in Italia stiano per avvenire grosse novità a livello politico lo si immaginava visto quanto stanno andando avanti le indagini sul Russia Gate e ultimamente pure l’Obamagate e le sempre più forti pressioni (o minacce) da parte dell’amministrazione Trump.
Momenti difficili per i “democratici” e non solo italiani, e forse stanno per arrivare scossoni fortissimi se non veri e propri terremoti.
Non a caso personaggi di una certa rilevanza twittano così:

Ma ce n’ uno fresco fresco, freschissimo direi visto che è di un minuto fa:

E vorrei ricordare che GITMO sta per Guantanamo…
Quindi si può dire che non solo la situazione è in evoluzione ma potrebbe succedere un vero terremoto.
In ogni caso qui sotto c’è il link all’articolo di Paolo Becchi e nel quale parla di Colpo di Stato sventato.
https://www.liberoquotidiano.it/news/commenti-e-opinioni/22742042/sergio_mattarella_stop_prolungamento_stato_emergenza_sventato_colpo_stato_conte_ci_riprova.html

Ma non finisce qui, perchè questo è il video fatto da Alicia Erazo, Ambasciatrice, Alto Commissario internazionale per i diritti umani del CIDHU (letteralmente “Commissione Internazionale dei Diritti Umani” legata all’ONU) per l’Europa, l’Asia e l’Oceania.
Ascoltate e molto bene cosa dice.
E quando definisce infami certe persone, a me è scappato un applauso.



Circa l'autore