Seleziona Pagina

Chi l’ha ingraiato…

Chi l’ha ingraiato…

Chi l’ha ingraiato sto Coronavirus? Anche fosse stato un complotto o un 11 settembre, questo vola libero nell’aria, fregandosene allegramente di avere padri e madri, è scappato, ha preso la sua strada, manifestando quanto siamo impotenti e si va al di là nel pensare sia pandemia, perché c’è un dopo che anche i complottisti più accesi, non sanno come elaborare. Si può guarire, ma il dopo resta come prima. Sulla mia home di Facebook i banner d’advertising m’illustrano quello che in questo momento, anche volendo, non potrei comprare, nessuno pensa di tacere, si è talmente tutti concentrati e non ci si fa caso, quindi vien di senso dire che non vi sia una cura al capitalismo.

Alla fine dei banner, un amico di Facebook, posta la Melina Riccio, una pazzerella piena d’ingegno, da tutti conosciuta come un’artista pura, senza mercato, che butta lì una rima: “chi non lavora la terra fomenta la guerra…“. Lei dei complotti se ne sbatte, è già cosciente che viviamo in un complotto permanente, ma quella soluzione in rima, nessuno vuol seguire, è meglio rifugiarsi nel complotto, per ritornare presto a fare quel che facevamo prima, a rate od in contanti non importa, e chi se l’è ingraiato, ne ingraierà un altro.

Circa l'autore

IL LANTERNONE di Boccanegra

Pensionato, libero pensatore, nulla facente, amante dei cantieri dove poter suggerire agli operai il modo migliore per intervenire in tubature guaste e porvi rimedio, senza per questo essere brutalmente insultato. Se avanza tempo dipingo e scrivo brevi post su Faccialibro per amici trovati in rete, no perditempo